A product of

WOODYFIRE:

La legna di qualità che riscalda meglio

La legna non è tutta uguale: più è essiccata e maggiore è la sua capacità di produrre calore.

La migliore legna da ardere che trovi in commercio di solito ha un tasso di umidità intorno al 20%.

Con Woody Fire siamo andati oltre: grazie alla lunga esperienza di Florian nell’essiccazione, produciamo legna ancora più efficiente, con un’umidità del 10-12% e quindi una resa di calore molto superiore.

Questo significa minore consumo di legna, meno fumo e sporco e manutenzione delle canne fumarie più semplice.

woody-pos1

4 MOTIVI PER SCEGLIERE WOODY FIRE

eco

è più ecologico

La legna è una fonte di energia rinnovabile e inesauribile ma soprattutto sostenibile grazie alla sua impronta ecologica ideale.

durata

consuma di meno

Riscaldare con la legna richiede un terzo dei consumi necessari, per esempio, usando il gasolio.

risparmio

è più economico

Il legno è il combustibile più conveniente sul mercato: riscaldare a legna permette di ridurre i costi sia per le famiglie che per le attività produttive.

piacevole

è più piacevole

Il fuoco di legna crea un’atmosfera gradevole in casa e le stufe e i caminetti sono veri e propri oggetti di alto design che arredano l’ambiente con stile.

pianeta

SCEGLI IL RISCALDAMENTO A LEGNA

Una scelta intelligente per te e per il pianeta

Quanto è importante l’ecologia oggi?

Florian lo sa bene e da tempo si preoccupa non solo di ridurre l’impatto sull’ambiente delle sue attività, ma anche di aiutare le aziende e le persone ad accedere a materie ed energie rinnovabili, ecologiche e accessibili.
Una di queste è certamente la legna da ardere, che soddisfa la crescente attenzione per l’ambiente e per i cambiamenti climatici causati dalle immissioni in atmosfera responsabili dell’effetto serra.

UN' IMPRONTA PIÙ ECOLOGICA

L’impronta ecologica è il valore che calcola quante risorse naturali servono per compensare un’attività umana.

Riscaldare con la legna ha un’impronta ecologica ottimale perché bruciando il legno di una pianta si produce meno CO2 di quella assorbita dalla pianta durante la sua vita.

impronta ecologica